asutobus

Pums: al via le proposte dei cittadini

È online, nella sezione Mobilità sostenibile del sito istituzionale del Comune di Frosinone (https://www.comune.frosinone.it/pagina393_mobilit-sostenibile.html), il form relativo, appunto, alla mobilità, aperto al contributo e ai suggerimenti di tutti i cittadini: completando i campi previsti, è possibile inviare le proprie risposte con un click, direttamente dal sito agli uffici comunali.

Il questionario fa parte delle attività intraprese dall’amministrazione Ottaviani al fine di giungere all’adozione del Pums, il Piano Urbano per la Mobilità sostenibile.

Il Pums, che sarà redatto da Leganet con il coordinamento dell’assessore alla Polizia Municipale, Nohemy Graziani e del comandante Donato Mauro, con i settori comunali della mobilità, dell’ufficio tecnico e urbanistico, si propone infatti di migliorare l’accessibilità delle persone alle aree urbane attraverso sistemi di trasporto sostenibili ed efficaci. Per raggiungere tale scopo, il Pums mette al centro le persone e le loro esigenze.

Tra le attività previste per raccogliere quanti più spunti possibile, prima del vaglio del Piano da parte del consiglio comunale, è prevista anche la istituzione di un tavolo tecnico al quale saranno invitati i portatori di interesse del territorio, al fine di esprimere indicazioni e proposte, che concorreranno a definire obiettivi e indirizzi strategici della mobilità sostenibile del Comune. Diversi i suggerimenti già arrivati agli uffici del settore Polizia Locale.

“Il Pums – ha dichiarato l’assessore Graziani – rientra nell’ambito delle iniziative dell’amministrazione Ottaviani per la pianificazione del sistema della mobilità territoriale in un’ottica green e partecipativa: l’obiettivo è cambiare lo stesso approccio alla mobilità e al trasporto, mediante un’azione incisiva e strategica.

Invito tutti i cittadini ad esprimere le proprie opinioni mediante il form sul sito istituzionale: la fase dell’ascolto delle esigenze della città e di chi la vive, infatti, è fondamentale al fine di mettere a sistema le indicazioni ricevute, raggiugendo così i traguardi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

Fonte: Comune di Frosinone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.