Sassuolo-Juventus, caos Var. Cesari "Era chiaramente rigore"

Diretta Sassuolo Juventus ore 18 dove vederla in tv e probabili formazioni

La Juventus vince 3-0 in trasferta con il Sassuolo e dà una prova di forza allungando nuovamente in campionato (+11 sul Napoli secondo fermato a Firenze sullo 0-0). Questa mattina, infatti, a Bogliasco si sono sfidati in amichevole i Pulcini 2009 Levante blucerchiati contro i pari età della Juventus, fra i quali milita proprio Cristiano Junior. Tuttavia, è il Sassuolo che inizia meglio la partita e sono proprio i neroverdi a sfiorare il vantaggio con Djuricic che si presenta davanti a Szczesny dopo un errore di Rugani. La Juve prende coraggio ma non la chiudono, il Sassuolo non molla e nella ripresa ha un'occasione clamorosa per pareggiare: uscita avventata di Szczesny sulla trequarti, rinvio sbilenco e Berardi tira fuori a porta vuota.

Cesari nella puntata andata in onda domenica sera su Canale 5 ha puntato il dito contro la qualità delle immagini messe a disposizione del direttore di gara, che a suo parere hanno tratto in inganno Mazzoleni. Era rigore, con pochi dubbi, Mazzoleni non decide, aspetta che Maresca al VAR lo chiami alla OFR. Gli mostrano delle immagini pessime, da lontano, confuse.

"Non so perché al Var non abbiano mostrato le immagini a rallentatore che stiamo vedendo noi ora - ha chiosato Cesari - È rigore netto, il portiere colpisce prima il giocatore, poi la palla".

Correlati:

Commenti


Altre notizie