La Lube in finale di Coppa Italia Battuta Trento, ora c'è Perugia

Volley Perugia Civitanova è la finale di Coppa Italia sconfitte Modena e Trento

Più combattuta la partita della Lube, che ha battuto al tie break l'Itas Trentino del fanese Lorenzetti, che invece aveva sconfitto la Lube nella finale del Mondiale per club. Perugia, campione in carica, ha avuto vita facile con Modena dell'ex Zaytsev con un netto 3-0. Partono molto bene i marchigiani che con un doppio 25-21 sembrano aver messo in ghiaccio il successo. La Lube si è imposta 25-20 della prima frazione, e ha iniziato alla grandissima il secondo set, con un parziale di 5-0 e arrivando ad avere anche sette punti di vantaggio. Qui il match si fa punto a punto, fino a che la Sir non allunga sul 10-8: basta? Se si analizzano i precedenti si nota subito un grande equilibrio tra le due formazioni. Entrambe le compagini sono pronte ad affrontarsi nuovamente in futuro per cercare di conquistare altri trofei in una stagione che li vedrà sicuramente protagonisti sia in Italia che in Europa.

Cucine Lube Civitanova: Sokolov 25, Kovar, D'Hulst, Marchisio n.e., Juantorena 17, Massari n.e., Stankovic n.e., Diamantini 8, Leal 13, Cantagalli 1, Cester n.e., Simon 8, Bruno 2, Balaso (L). Domenica alle 18 saranno la Lube Civitanova e la Sir Safety Perugia a giocarsi la coccarda tricolore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie