Abruzzo, Marsilio sempre avanti col 49%

Una delle convention elettorali in Abruzzo

Il Pd scende dal 13,82% al 12% circa. "Oggi si vota in Abruzzo e il ministro degli Interni Salvini viola la legge elettorale facendo propaganda". Al fine di rendere più ampio l'esercizio del voto sono state predisposte le consuete agevolazioni di viaggio per gli elettori che dovranno tornare al proprio seggio da altre località.

ORE 01.11. "Tutto ciò è segno di progresso", questo il primo commento del candidato presidente Marco Marsilio. Lontanissima la candidata di Luigi Di Maio Sara Marcozzi, che si ferma poco dopo il 21,7% (ma il M5s è stimato addirittura al 20,3) perdendo anche la seconda posizione che va al candidato del centrosinistra Giovanni Legnini con il 29,5%.

Seguono il candidato del centrosinistra Giovanni Legnini con il 31,96% e quella del Movimento 5 stelle Sara Marcozzi con il 18,03%.

Stefano Flajani di CasaPound, 47enne avvocato di Alba Adriatica (Teramo).

Obiettivo vittoria per il centrodestra Il centrodestra punta a vincere, per dare un segno di ritrovata forza della coalizione. Non è un caso che i tre leader di centrodestra - Salvini, Berlusconi e Meloni - si siano riuniti alla vigilia del voto, per la prima volta dalle turbolente consultazioni della primavera scorsa.

Elezioni Regionali Abruzzo, i risultati online in tempo reale. Pensano al partito distruggendo l'Italia.

Nel consenso, la coalizione di centrodestra supera abbondantemente il 40%. Alle scorse politiche del 4 marzo 2018 il primo partito della regione è stato il M5s, con un eclatante 39,8%. Urne aperte fino alle 23. "L'Abruzzo sarà un modello di buon governo, capacità e coerenza". "Se do la mia parola, la mia parola vale anche oltre i sondaggi".

Il Partito Democratico esce formalmente sconfitto dalle elezioni abruzzesi. Secondo il centrosinistra con Legnini (28,7%). Non è previsto ballottaggio, per cui il candidato che avrà ottenuto più voti - pur non avendo raggiunto il 50% più uno dei voti - diventerà il nuovo Governatore. Tracciando un segno sul nome del candidato presidente il voto non sarà esteso ad alcuna delle liste collegate, ma al contrario selezionando una delle liste, il voto sarà conteggiato come valido anche per il candidato alla presidenza.

Correlati:

Commenti


Altre notizie