Metro Exodus: disponibile l’episodio finale del Making Of

Metro l'ambientazione della serie

Non sempre un fucile a canna viene scelto come arma primaria, ma è invece un fidatissimo alleato quando le munizioni iniziano a scarseggiare e ci si ritrova circondati dai nemici.

Deep Silver e 4A Games hanno oggi pubblicato il terzo episodio del Making of di Metro Exodus, l'ultimo capitolo della serie di documentari in tre parti, filmata a Kiev e a Malta presso i due studios di 4A Games.

Metro Exodus ci mostra quest'oggi la categoria dei fucili a canna, che fa il suo debutto in un trailer dedicato disponibile di seguito in Italiano.

Metro Exodus, basato sui romanzi di Dmirty Glukhovsky, è ambientato in una Russia post-apocalittica in cui, dopo uno spaventoso conflitto nucleare, i sopravvissuti si rifugiano nelle stazioni sotterranee della metropolitana. Il filmato è stato realizzato in computer grafica dagli animatori di Platige Image e porta in vita il mondo di Metro in modo inedito. I fan che lo attendevano su Steam non si aspettavano questo cambio di direzione a poche settimane dall'uscita e alcuni hanno anche pensato di organizzarsi per boicottare il gioco. 4A Games è intervenuta ufficialmente per confermare che continuerà a supportare la saga su PC, indipendentemente dalleventuale boicottaggio del pubblico. La nostra decisione di collaborare con Epic Games dipende dalla volontà di voler investire sul futuro della serie e del nostro partner per lo sviluppo 4A Games.

Correlati:

Commenti


Altre notizie