Reddito di cittadinanza tra favorevoli e contrari: "Attenzione ai furbetti"

Chiudi
   Apri

Le prime carte sappiamo che saranno disponibili dal mese di aprile e alla fine di questo mese dovrebbero essere effettuati già i primi accrediti.

Come funziona la RDC Card, ovvero la Carta del Reddito di Cittadinanza? Perché? "Nello Stato sociale che vogliamo chi accede a un programma non deve essere riconosciuto o discriminato", ha spiegato Di Maio.

Sempre da lunedì 4 febbraio è online il sito sul reddito di cittadinanza. "Non sembra affatto potersi escludere che l'ampiezza della platea di famiglie che, pur trovandosi con un valore dell'Isee inferiore a 9.360 euro, non hanno finora (in assenza di altre significative motivazioni correlate ad altre agevolazioni) presentato la dichiarazione Isee, possa essere considerevole ed essere maggiormente attratta dalla prospettiva di entrate più cospicue e comunque tali da essere percepite convenienti, pur rispetto alla serie di adempimenti e controlli previsti dalla disciplina del Rei prima e del Rdc ora". Non si potrà inoltre fare più di un bonifico al mese, né sarà possibile trasferire denaro. 5. Il contributo sarà erogato da aprile sulle card. Una volta ricevute le istanze, l'Inps verificherà i dati e il diritto all'accesso dei beneficiari, per poi darne comunicazione ai diretti interessati. Siracusano, durante la discussione parlamentare ha confermato che come per il REI, anche con il reddito di cittadinanza si potranno pagare le bollette delle utenze domestiche.

Come noto, però, il reddito di cittadinanza prevede - per le famiglie che vivono in affitto - un parziale rimborso per il costo del canone di locazione, fino ad un massimo di 280,00€ ogni mese. Il "premio alla nascita", un assegno una tantum da 800 euro e del bonus bebè da 96 euro al mese (se è un secondo figlio), pur essendo sottoposto alla "prova dei mezzi" verificata da Isee, resa cumulabile con il reddito. Non ci sarà invece nessuna commissione per chi preleva direttamente da un ATM di Poste Italiane. Gli importi che non sono stati spesi o prelevati nei 6 mesi precedenti saranno decurtati dalla Carta, fatta eccezione per una mensilità. La sospensione non è prevista nel caso della pensione di cittadinanza.

Poste Italiane ha fatto chiarezza su prelievi in contanti - e sulle relative commissioni - ma anche sulla possibilità di acquistare online o dall'estero con quanto percepito ogni mese a titolo di integrazione del reddito familiare. E' quanto rilevano i tecnici in relazione alla riduzione di 30mila nuclei familiari dalla base di partenza (da 1.365.000 a 1.335.000) contenuta nella relazione tecnica del provvedimento che porta anche ad una riduzione della stima di spesa di "circa 180 milioni di euro annui".

Correlati:

Commenti


Altre notizie