Padre Paolo Dall'Oglio è vivo, scrive il "Times"

ASSOCIATED PRESS

Padre Paolo Dall'Oglio vene rapito dai miliziani islamisti proprio mentre negoziava il rilascio di alcuni manifestanti.

Secondo quanto scrive il quotidiano britannico Times, il sacerdote italiano Paolo Dall'Oglio, rapito in Siria nel 2013, è ancora vivo.

In pratica, le milizie dello Stato islamico starebbero cercando di raggiungere un accordo con le forze arabo-curde sostenute dagli Stati Uniti allo scopo di garantire la propria salvezza. I tre furono sequestrati in diversi episodi nei primi giorni dell'ascesa al potere del gruppo terroristico e da allora di loro non si è saputo più nulla tanto che per lungo tempo si è temuto che ormai fossero stati uccisi.

Nessun riscontro al momento in Vaticano alla notizia che padre Dall'Oglio sarebbe ancora vivo e oggetto di una trattativa dello Stato islamico per sfuggire all'annientamento in una delle ultime sacche di territorio sotto il suo controllo. La straordinaria rivelazione arriva da fonti curde raccolte dal quotidiano britannico Times. "Non abbiamo riscontri", rispondono all'ANSA fonti qualificate.

Correlati:

Commenti


Altre notizie