Intesa: utile 2018 sale a 4,05 miliardi

Dividend yield Intesa Sanpaolo 2019 al 10% con dividendo azioni ordinarie a 19,7 centesimi

Intesa Sanpaolo ha concluso il 2018 realizzando utili in linea con le attese, a 4,05 miliardi di euro (+6,1%), al netto del contributo statale per l'operazione su Veneto Banca e Pop Vicenza.

Dal punto di vista della qualità del credito, si è registrato un miglioramento del trend: nel 2018 sono scesi di 16 miliardi i crediti deteriorati, al lorodo delle rettifiche, per una pulizia che arriva a 29 miliardi dal settembre 2015.

Nell'ultimo trimestre del passato esercizio, il quarto, la banca ha registrato profitti per 1,04 miliardi, con un calo del 27% sullo stesso periodo del 2017. Secondo il consensus tracciato dalla piattaforma Bloomberg, le aspettative degli analisti erano intorno ai 3,94 miliardi.

Tra i dati messi in evidenza da Intesa Sanpaolo c'è la crescita del risultato della gestione operativa del 4,8% nel raffronto tra il 2017 e il 2018, mentre il risultato corrente lordo è cresciuto dell'11%. Il dividendo per azione proposta sarà di 19,7 centesimi di euro per azione. "La capacità di remunerare in maniera significativa i nostri azionisti si conferma una priorità", ha aggiunto l'amministratore delegato, "l'ammontare dei dividendi distribuiti e tradotti in erogazioni da parte delle Fondazioni di origine bancaria nostre azioniste supera il 50% delle erogazioni effettuate da tutte le Fondazioni italiane". Proposto il pagamento di 3,45 miliardi di dividendi cash pari all'85% del payout ratio indicato nel piano d'impresa per il 2018.

Correlati:

Commenti


Altre notizie