I 49 migranti sbarcano a Malta dopo 18 giorni in mare

Reddito di cittadinanza l’alt di Salvini Più fondi per i disabili

LA REPLICA. Il ministro Matteo Salvini replica: "Nessuna lezione da Malta, che per anni ha chiuso gli occhi e ha permesso che barchini e barconi si dirigessero verso l'Italia".

Ricevuta la notizia il ministro Interni Salvini, in quel momento in visita in Polonia, ha detto che la proposta europea di accogliere altri migranti rischia di diventare un enorme problema. Abbiamo già accolto anche troppo, che gli altri si sveglino. Il sottosegretario Giancarlo Giorgetti getta acqua sul fuoco a metà giornata: "Non penso il governo sia a rischio, ma non credo che la vicenda si possa considerare risolta".

ROMA L'annuncio della tregua arriva poco dopo l'una di notte, al termine di un vertice di 90 minuti.

Salvini: "Stasera spiegherò a Conte che..."

E alla fine fonti leghiste fanno sapere che è "molto soddisfatto" perché "il governo è compatto sulla linea rigorosa, porti chiusi, lotta agli scafisti e alle ong". Ma non solo sull'immigrazione, i tre dovranno tornare a incontrarsi. "Il governo sta bene - ha aggiunto -. Quando si è verificato questo secondo caso e l'Italia ha richiesto il sostegno per una redistribuzione volontaria intra-UE di questi migranti, Malta è stata la prima nazione a rispondere promettendo di accogliere dall'Italia, la stessa quote che l'Italia si era impegnata in precedenza ad accogliere da Malta nel caso Lifeline", dichiara il governo di Muscat.

Saranno accolti da Germania, Francia, Portogallo, Irlanda, Romania, Lussemburgo e Olanda. Chi lo dice? Per esempio il contrammiraglio Nicola Carlone, Comandante della più importante Capitaneria di porto della penisola (Genova), rappresentante italiano nell'Emsa (European Maritime Safety Agency) di cui è vice-presidente e già responsabile del reparto "Piani e Operazioni" della Guardia Costiera. In quelle due occasioni diversi paesi europei si erano impegnati ad accogliere circa 320 persone, mentre effettivamente solo 150 di loro sono stati ricollocati in giro per il continente.

Per far fronte all'inevitabile arrivo di nuovi migranti, Conte e Di Maio siglano con Salvini un accordo che si muove su due binari. "In Italia regna sovrana la confusione, ha vinto Conte ha perso Salvini e questo certamente non rafforza l'immagine del nostro Paese a livello internazionale".

Correlati:

Commenti


Altre notizie