Gallo: "Muriel e Chiesa parlano la stessa lingua. Pjaca e Simeone…"

Luis Muriel spiega il no al Milan

Fiorentina, Muriel si presenta: "Sogno di rimanere a Firenze per tanti anni" Galleria fotografica "Per me Firenze rappresenta tanto". In questi ultimi anni sono cresciuto tantissimo, da giovane ho sbagliato tanto ma ora ho acquisito la maturità giusta. "Voglio dare il massimo a disposizione del mister e della squadra".

Luis Muriel, neo attaccante della Fiorentina, nel giorno della sua presentazione, ha parlato anche del suo ruolo in campo: "Qualsiasi ruolo d'attacco mi va bene, giocando con un altro attaccante posso fruttare al meglio le mie qualità". Nell'amichevole contro l'Hibernians, nel triangolare che ha chiuso la kermesse maltese, l'attaccante colombiano ha messo a segno una tripletta. Poi, avevo dato la mia parola nei primi giorni di dicembre alla Fiorentina, con la società che ha fatto un lavoro duro e un grande sforzo per prendermi. Nella seconda sfida, contro il Gzira, che ha donato ai viola una maglia dedicata ad Astori, le reti sono arrivate da un autogol di Borg, su tirocross di Dabo, e grazie a Veretout. Adesso bisogna vedere come Muriel si integrerà in squadra.

Correlati:

Commenti


Altre notizie