Vende un rene per comprarsi un iPhone, ma rimane invalido a vita

Vende un rene per comprare l’iPhone e l’iPad, ragazzo di 25 anni resta invalido

Se sentite questa frase, siete sicuri che si tratta di una battuta, per ridere sul forte desiderio di ottenere qualcosa.

Il ragazzo aveva 17 anni quando si è lasciato rimuovere un rene per venderlo al mercato nero al costo di 2500 euro, voleva comprare un iPhone e un iPad, dispositivi troppo costosi per lui e per la sua famiglia.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, il giovane - a causa della sua bravata - è poi rimasto invalido. Ora ha costantemente bisogno di cure ed è costretto a un letto di ospedale. Tutto solo per acquistare lo smartphone di ultima generazione, che la sua famiglia non poteva permettersi, e fare bella figura davanti ai suoi amici. Voleva dimostrare di essere alla moda, così ha contattato dei malviventi, è andato in una provincia della Cina ed ha effettuato l'intervento. Quei soldi gli servivano per comprarsi appunto un iPhone e un iPad. Il 25enne ha cominciato a stare male: l'operazione chirurgica effettuata in una struttura non abilitata aveva dato dei problemi. Dopo analisi approfondite al ragazzo è stata diagnosticata una grave insufficienza renale, che nel corso degli anni è peggiorata a tal punto da renderlo invalido. I responsabili sono stati individuati e arrestati, ma oggi il ragazzo ancora paga molto care le conseguenze di una decisione tanto dissennata.

Infatti, nonostante abbia ottenuto un risarcimento di 160mila euro, ora il ragazzo spende tutto in medicine e deve vivere grazie ai sussidi sociali.

Correlati:

Commenti


Altre notizie