Var, Sarri sbotta: "In Inghilterra non sono pronti"

Var, Sarri sbotta: «In Inghilterra non sono pronti»

Il commento è riferito alla posizione di Harry Kane in occasione del calcio di rigore conquistato dall'inglese. Un penalty discusso perché assegnato dopo l'intervento del VAR. "Quindi per i giocatori sul campo hanno chiaramente pensato che fosse fuorigioco".

Secondo Sarri però la decisione presa non è quella corretta.

Attualmente gli arbitri inglesi non sono in grado di utilizzare il VAR. In Italia c'è il VAR e anche lì all'inizio fu un disastro, per gli arbitri non è stato semplice abituarsi. In Inghilterra non sono ancora pronti a usarlo in maniera corretta. A ragion veduta, dato che il gol vittoria di Kane (l'unico della sfida terminata 1-0) risulta in netto fuorigioco. "Ho visto solo il nostro video dalla nostra telecamera, forse la fotocamera VAR era in una posizione diversa, ma dalla nostra posizione era chiaramente in fuorigioco". La nostra telecamera era in linea con Kane, e la sua testa e il suo ginocchio erano in fuorigioco. Prima di sfogarsi in conferenza stampa, Sarri si è presentato davanti ai microfoni con un pc portatile per mostrare ai giornalisti le immagini del fuorigioco di Kane. Anzi. L'allenatore del Tottenham è apparso estremamente solidale con il collega Sarri: "Vincere una partita e ottenere un vantaggio in vista della partita di ritorno è bello, ma non sono felice di prevalere in questo modo - le sue parole - non sono contento di come stanno usando la tecnologia, credo che un buon esempio sia invece quello rappresentato dalla Liga". Se la videocamera VAR non è in linea è impossibile giudicare se si tratti di fuorigioco o meno.

Correlati:

Commenti


Altre notizie