Allerta Neve Campania 10 gennaio 2019

Gelo e neve. In arrivo altra ondata artica, anche in Sicilia: picco giovedì

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per nevicate e gelate a partire dalla mezzanotte e fino alle 12 di giovedì 10 gennaio.

Nelle prossime ore una nuova ondata di freddo e maltempo colpirà l'Italia, concentrandosi in modo particolare al Sud: ancora una volta al Nord e nelle Regioni centrali tirreniche continuerà a splendere il sole, con temperature invernali soltanto nelle ore notturne (quando si verificheranno diffuse ed estese gelate), mentre di giorno con la complicità del forte soleggiamento, la colonnina di mercurio schizzerà con estrema facilità verso l'alto. Marche, Abruzzo (sull'Appennino sono previsti 20-40 cm di neve sopra i 1000 metri), Puglia, Basilicata e isole maggiori saranno le regioni piu' coinvolte da questa fase 'gelata'. È quanto emerge dalle rilevazioni della rete meteo dell'Associazione Meteorologica Caput Frigoris. Già da venerdì 11 gennaio, a dire il vero, si assisterà ad una sensibile diminuzione delle temperature, che raggiungeranno valori, durante le ore più fredde, molto vicini allo zero. Scuole chiuse anche a Calangianus. Si tratta, come evidente, di un livello di allerta intermedio (il minimo è verde, il massimo rosso) che è però segnale dell'arrivo di una forte perturbazione che porterà in settimana nuovamente venti forti e gelo su gran parte della Sicilia, compresa la nostra provincia. In particolare le attività didattiche sono sospese per la giornata di oggi nei comuni di Caggiano, Montesano sulla Marcellana e Teggiano.

Correlati:

Commenti


Altre notizie