Fincantieri: Ue valuterà acquisizione Stx, operazione potenzialmente nociva della concorrenza

NEXT				PREV

L'accordo per l'acquisizione del 50% del capitale di STX France è stato poi formalmente sottoscritto il 2 febbraio 2018 tra Fincantieri e lo Stato francese, rappresentato dall'Agence des Participations de l'Etat (APE), tramite la propria controllata Fincantieri Europe.

La Commissione europea esaminerà con attenzione la proposta di acquisizione di Chantiers de l'Atlantique da parte di Fincantieri. Per la Commissione l'operazione "rischia di nuocere alla concorrenza a livello europeo e mondiale". "Esso, tuttavia è' stato oggetto di notifica per autorizzazione in Francia e in Germania" scrive la Commissione. La Francia ha presentato alla Commissione una domanda di rinvio a norma dell'articolo 22, paragrafo 1, del regolamento Ue sulle concentrazioni.

A lanciare l'allarme sono stati Francia e Germania. Bruxelles, sulla base degli elementi forniti da Parigi e Berlino, ritiene che l'operazione "potrebbe nuocere in misura significativa - si legge in un comunicato - alla concorrenza nel settore della costruzione navale, in particolare per quanto riguarda il mercato mondiale delle navi da crociera". Di conseguenza l'acquisizione di Chantiers de l'Atlantique da parte di Fincantieri sarà esaminata nella sua integralità da parte della Commissione, che intende ora chiedere a Fincantieri di notificare l'operazione conclude la Commissione.

Correlati:

Commenti


Altre notizie