Disgrazia: bimbo di 10 anni muore nel sonno

Santa Teresa, muore a dieci anni per una apnea notturna

Vincenzo Leanza, un bambino di 10 anni, è stato ritrovato morto nel sonno dai genitori.

Tragedia in provincia di Messina. Una tragedia dovuta ad un'apnea notturna, sindrome di cui soffriva da tempo e che questa volta gli è stata fatale.

Invece stamattina, quando la madre ha chiamato il piccolo per svegliarlo per andare a scuola, non ha ricevuto risposta. All'arrivo dell'ambulanza del 118, però, per lui non c'era ormai più nulla da fare.

I sanitari del 118 sono immediatamente intervenuti nell'abitazione della vittima appena i genitori hanno lanciato l'allarme, poco prima delle 8. Il cuore di Vincenzo, nonostante le manovre di rianimazione, aveva già smesso di battere e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

L'apnea notturna è una patologia che causa frequenti e numerose pause nella respirazione mentre la persona dorme, per poi riprendere a respirare, ma stanotte l'interruzione si è prolungata più a lungo di quanto una persona può sopportare causando il decesso il piccolo per arresto cardiorespiratorio. I funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa Madonna del Carmelo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie