Brexit, Bbc: "Il Parlamento voterà l'accordo con l'Ue il 15 gennaio"

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

La giostra della Brexit riparte dopo quasi 20 giorni in freezer.

In un'intervista di domenica, il primo ministro Theresa May ha garantito che la prossima settimana si svolgerà la votazione parlamentare, il tutto mentre chiede ulteriori chiarimenti all'UE per rispondere alle preoccupazioni dei parlamentari. Ufficialmente il Regno Unito dovrebbe uscire dall'Unione Europea il prossimo 29 marzo.

D'altra parte il governo britannico continua a escludere, o almeno a minimizzare, l'ipotesi di un rinvio. Lo ha riferito l'emittente britannica BBC, citando fonti vicine al governo britannico. Il suo cauto ottimismo è bilanciato peraltro dal richiamo parallelo allo spettro di un traumatico divorzio no deal in caso di mancata ratifica dell'accordo.

Fuori dal coro, invece, la voce di Boris Johnson.

Il nodo irlandese aumenta le incertezze attorno alle già deboli possibilità che l'intesa sia approvata dai parlamentari e ci ricorda che l'uscita del Regno Unito dall'Ue non è una questione soltanto economica.

Correlati:

Commenti


Altre notizie