ESCLUSIVA. AGG. 19.22. VIRUS KILLER. Chiuso il pronto soccorso della Pineta Grande

Paziente affetto da aviaria in rianimazione: chiuso il pronto soccorso della clinica Pineta Grande

Pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno praticamente inaccessibile, dopo il ricovero urgente di un uomo di circa 34 anni di incerta nazionalità colpito da un virus Killer.

Nel Casertano c'è un caso sospetto di aviaria, del ceppo più pericoloso e infettivo, l'H7N9, un virus che manifesta resistenza ai farmaci e per questo letale. Il paziente è un 30enne residente a Mondragone giunti con forti spasmi e influenza molto alta.

Originario di Mondragone il paziente era rientrato da poco da un viaggio in Sud-America. Subito sono stati attivati i protocolli di sicurezza contro il virus. "Intanto per l" uomo ricoverato da due giorni presso la Clinica, si attende ancora una diagnosi certa. Lo stesso dovranno fare medici, infermieri ed altri presenti che sono entrati in contatto col paziente. Alcuni locali del pronto soccorso verranno riaperti dopo la disinfestazione di rito.

Correlati:

Commenti


Altre notizie