Palermo a Futures Sports&Entertaiment

Palermo, nell'organigramma c'è David Platt, ex di Bari e Samp

Come riporta l'agenzia Italpress, Richardson ha inizialmente motivato l'investimento ed evidenziato le aspettative che la sua società a nome di tutti gli stakeholder nutre nel futuro della squadra del Palermo Calcio. Platt non si occuperà direttamente delle vicende societarie, visto che non farà parte del consiglio di amministrazione, né tantomeno dovrebbe entrare nella quotidianità delle cose di campo. Così l'ormai ex proprietario dei rosanero Maurizio Zamparini in un'intervista a Pop Economy, l'emittente alla quale di fatto ieri sera è stata affidata la gestione dell'annuncio ufficiale della cessione del Palermo al gruppo inglese Global Futures Sports and Entertainment di Clive Richardson.

Cercavo un acquirente perché ho 77 anni perché sono stanco e la piazza era stanca di me. La piazza è di alto livello, affascinante, e dove si può fare calcio a livello mondiale perché ci sono dai 5 ai 10 milioni di tifosi all'estero. "La nostra attività professionale è quella di seguire operazioni di fusione e acquisizione, quindi fa parte un po' dell'iter del tipo di attività che noi svolgiamo, nel mondo del calcio e' stata la prima volta ma e' stato molto interessante". "Mi sento ancora molto giovane".

Correlati:

Commenti


Altre notizie