F1, la stoccata di Montezemolo: "Hamilton avrebbe vinto il Mondiale"

F1 – Dagli elogi a Leclerc agli errori di Vettel, Montezemolo sincero: “Hamilton avrebbe vinto con la Ferrari, ma…”

"Quest'anno Hamilton ha fatto la differenza, disputando la migliore stagione da quando corre". Infatti non figura il contributo dell'AMG Mercedes ai risultati dell'inglese, perché in Formula 1 non si vince da soli: dal GP di Gran Bretagna in poi gli uomini di Brackley hanno fatto quadrato attorno a Lewis (e in un certo senso i risultati di Valtteri Bottas testimoniano questa inversione di tendenza della scuderia di Stoccarda verso "un attacco a una sola punta".) e nella seconda parte della stagione l'ufficio tecnico ha impostato lo sviluppo verso una vettura (ricordiamolo, di base già ottima) che fosse performante, ma soprattutto più efficiente nella gestione al risparmio degli pneumatici dettata dalle strategie di gara su una sosta, diventata un trend per le scuderie di vertice durante la stagione. L'ex numero uno della Ferrari precisa che la sua non è una bordata a Sebastian Vettel: "Non lo dico per sminuire Vettel, che ha tutte le possibilità di rifarsi con una macchina competitiva". La Ferrari ha rincorso spesso il Mondiale negli ultimi anni, e in certi momenti ha dato la sensazione di poterlo vincere, ma così non è stato.

Quella appena conclusa pareva essere la stagione giusta per fermare il dominio Mercedes, ma qualche errore di troppo da parte di Sebastian Vettel e del box del Cavallino, ha condannato la Ferrari all'ennesima stagione di digiuno. E' un pilota di primissimo ordine e sempre vicino alla squadra. "Anche Schumacher ha commesso errori nei primi giorni, ma è sempre importante parlare chiaramente negli spogliatoi e supportare la squadra in pubblico". Schumacher? È un gran lottatore, voglio bene a lui e alla sua famiglia. "E' un pilota che mi ha impressionato, un pilota che può avere un grande futuro, ma guidare la Ferrari, con la pressione che porta il dover vincere, è diverso dall'arrivare sesto con la Sauber", chiude Montezemolo che alla domanda su un possibile ritorno in F1 risponde con un laconico "le possibilita' sono meno di zero". Fernando è stato un po' condizionato dal suo carattere non semplice, ma in gara è ancora oggi tra i migliori in pista.

Alla fine un pensiero per Vettel: "Sicuramente quest'anno ha fatto degli errori, decisivi per il mondiale, però bisogna fare di tutto per tenere Vettel carico. Credo che in questo momento si debba sentire la squadra vicino". Quante possibilità ci sono che una persona così avvezza al mondo del motorsport, torni in futuro a occuparsi di Formula 1?

Correlati:

Commenti


Altre notizie