IndyCar | Alonso ci riprova: correrà la Indy 500 con McLaren nel 2019

F1 | McLaren Alonso “Venerdì positivo”

La McLaren Racing ha annunciato che disputerà la 103esima edizione della 500 miglia di Indianapolis, domenica 26 maggio 2019, con Fernando Alonso al volante.

Assalto alla 500 Miglia: Alonso e la McLaren ci riprovano. La notizia arriva proprio da Interlagos, durante il week-end del Gran Premio del Brasile che sarà la sua penultima apparizione nel Mondiale. Non si sa ancora bene il programma che imbastirà la scuderia di Woking, che si era appoggiata nel 2017 all'Andretti Autosport per le sue conoscenze tecniche - Alexander Rossi vinse nel 2016 grazie a una strategia vincente - e, soprattutto, per i motori Honda che in quell'anno si trovavano sulla MCL32.

Dopo aver vinto il GP di Monaco (2006 e 2007) ed aver trionfato nella 24 Ore di Le Mans (2018), Fernando Alonso vuole portarsi a casa la 500 Miglia di Indianapolis per completare la mitica 'Triple Crown' del motorsport.

"Fernando ha un conto aperto con la Indy 500". Sono particolarmente felice di tornarci con la McLaren; questa è stata sempre la mia prima scelta e se sono lieto che team abbia deciso di farlo. Nessuna 500 miglia di Indianapolis è una passeggiata, anzi è una sfida enorme. "È una gara difficile e saremo contro i migliori, quindi sarà una grande sfida, ma noi siamo piloti ed è per questo che corriamo", sono state le parole dello spagnolo sul sito ufficiale della McLaren.

Zak Brown, CEO della McLaren, a riguardo ha dichiarato: "Siamo felici del nostro ritorno al Brickyard e per questa incredibile gara. Una delle cose che non vedo l'ora di rivedere sono i fan, che sono assolutamente fantastici".

"Il mio desiderio è quello di conquistare la Tripla Corona". Non abbiamo illusioni, abbiamo rispetto per i nostri competitors.

Correlati:

Commenti


Altre notizie