F1, Brasile: Verstappen guida le prime libere, Vettel secondo

F1, Brasile: Verstappen guida le prime libere, Vettel secondo

Un anno da dimenticare, il 2018, per Daniel Ricciardo: l'australiano, dopo le vittorie in Cina e a Monaco che avevano fatto presagire una stagione da protagonista, non è più riuscito a salire sul podio colpito da guasti e disavventure che ne hanno condizionato il rendimento. "Quest'anno va così.", ha commentato sul rassegnato andante. Saranno 5 le posizioni di penalità, il mio obiettivo in qualifica è spingere come in Messico, poi vedremo per la gara. L'auto questo pomeriggio l'ho sentita bene.

Siamo lì sul long run. Soft in Q2? Può darsi, io voglio provare qualcosa di diverso dai primi cinque. Il pilota finlandese ha segnato il tempo migliore, seguito ad un soffio da Lewis Hamilton, Sebastian Vettel, Daniel Ricciardo, Max Verstappen e Kimi Raikkonen. Non credo. Abbiamo avuto una perdita d'olio abbiamo dovuto sistemare le cose e tirare fuori il motore. Ci è mancato un po' non girare dall'inizio e abbiamo dovuto affrettare i tempi, se trovi traffico ti devi fermare. Avremmo potuto essere più vicini.

Correlati:

Commenti


Altre notizie