Andrea Bocelli in testa in Inghilterra e Usa

Andrea Bocelli in vetta alle classifiche inglesi: è il primo italiano a riuscirci

Un traguardo memorabile che si somma al primato raggiunto dall'artista qualche giorno fa con la vetta che nella classifica inglese. Per gli album è un inedito anche qui.

Incredibile doppietta per Andrea Bocelli.

L'album è il più acquistato negli Usa e si trova davanti a titoli come la colonna sonora di 'A Star is born' di Lady Gaga. "Sì" è l'album N° 1 nella classifica Billboard degli Stati Uniti. "Sì", su etichetta Sugar, è stato pubblicato in oltre 60 paesi nel mondo. Tra le tracce di "Sì" c'è anche il duetto con il figlio Matteo nel brano "Fall on me", scritto da Fortunato Zampaglione. "Mi piace l'idea di condividere questo momento così speciale con tutte le persone della Sugar e con tutti gli autori che hanno contribuito a questo album" dice Filippo Sugar, presidente di Sugar Music e aggiunge: "Grazie a loro, a Bob Ezrin che ha prodotto il disco, e soprattutto ad Andrea che ancora una volta dimostra che nulla è impossibile". E perché si aggiunge a tanti altri sogni realizzati dall'artista di Lajatico, in curriculum oltre 85 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, quattro candidature ai Grammy, un premio come International Artist of The Year ai Classic Brit Awards del 2012. Eppure, se proprio una macchia la si può trovare lo si può fare facendo riferimento alla massima del "nemo profeta in patria": nella prima settimana utile, infatti, l'album del tenore esordisce in sesta posizione, lontano da un podio che vede primeggiare il nuovo album dei Maneskin, "Il ballo della vita" che riesce a sorpassare anche l'ultimo di Elisa "Diari aperti", primo della cantante per la Universal e primo a non esordire in testa tra i suoi ultimi di inediti. La straordinaria Veronica, il Maverick team con Lucie Panton e a Sugar.

Correlati:

Commenti


Altre notizie