Sousa: "La Roma? Non mi ha chiamato, ma..."

Calciomercato Roma Paulo Sousa presente in tribuna al 'Franchi'

A Firenze c'erano aspettative molto alte su di me, io volevo una squadra in grado di lottare fino alla fine per vincere il campionato: questo è il mio target, quindi la Roma farebbe al caso mio. Le cose sono andate in un altro modo.

L'ex tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa, intervistato da Sky Sport, ha confermato la sua voglia di tornare su una panchina italiana e la Roma, vista al Franchi sabato scorso, è un suo obiettivo: "Mi piacerebbe allenare i giallorossi, non l'ho mai nascosto". Su Chiesa posso dire che è un predestinato. Però mi disse di no. Ecco, per quella parola non andai alla Juve...

CHIESA - "Chiesa ha una base straordinaria nella sua famiglia. Lo stanno gestendo bene e la Fiorentina puo' aiutarlo". Ha bisogno di una struttura che ha una cultura di vittoria. Quest'anno ha iniziato molto forte e l'impatto di Cristiano Ronaldo è importante, non solo sulla Juve ma sul calcio italiano.

Correlati:

Commenti


Altre notizie