Parma, Sepe: "Non sono due punti persi ma uno guadagnato"

Serie A Parma Sepe Spero Ancelotti mi chiami sono ancora del Napoli

"L'importante non era perdere, era una partita importante per la classifica". "Per come si era messa, eravamo rimasti con l'uomo in meno, è un punto guadagnato".

Poi l'auspicio: "L'anno scorso, con Sarri, non ho avuto possibilità". No, scherzi a parte sono contento di stare qui perché sono felice e gioco. Io spero di sì, sono di proprietà del Napoli, napoletano e tifoso azzurro. "Spero che martedì il Napoli vinca contro il PSG ma anche che in campionato riesca ad accorciare sulla Juventus".

Correlati:

Commenti


Altre notizie