Il caso delle dichiarazioni fasulle di Dijsselbloem contro l'Italia

M5S e l'intervista 'truccata&apos

"E' la strategia della menzogna sempre, la stessa che usa di Maio per fare il condono edilizio nel suo collegio a Ischia e poi dire che non è vero". L'ex presidente dell'Eurogruppo afferma che "il debito sovrano [Italiano] è per la maggior parte in mano a investitori italiani, fondi pensione italiani e banche italiane", e pertanto questo comporta dei pro e dei contro.

Nel video dei pentastellati, la voce fuori campo dice invece che secondo Dijsselbloem, "il popolo italiano deve percepire la distruzione dell'economia italiana e il crollo delle banche come una implosione". Le sue ultime dichiarazioni fanno rabbrividire. Ha parlato del fatto che la vigilanza bancaria europea avrà un ruolo nello "scontro" (confrontation) fra l'Italia e il resto dell'Unione europea: "Dovrà guardare a ciò che (questa situazione, ndr) fa alle banche italiane e abbiamo già visto il loro valore azionario scendere". Specialmente "se guardiamo a quello che serve all'Italia in finanziamenti sul prossimo anno, oltre 250 miliardi di euro per lo stock di debito e i suoi nuovi piani di spesa".

I giornali accusano il M5S di aver falsificato il video di un'intervista rilasciata dall'ex presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem alla CNBC, ma si trattava in realtà di un video di Pandora TV nel quale oltre alle dichiarazioni di Dijsselbloem vengono espresse delle considerazioni da parte dell'autore del filmato.

Dijsselbloem ha spiegato che l'Italia al momento "non può permettersi di aumentare i tassi" sui propri titoli di stato, vista la manovra di bilancio respinta e un sentiment dei mercati molto basso. Le cose però stanno diversamente: i contenuti dell'intervista a Dijsselbloem, così come spiegati dalla voce fuori campo e dal testo M5S che ne riassumerebbero i concetti, non esistono. "Il pro è che basta che l'Italia lo capisca, che i consumatori lo capiscano e se tutto va bene si può iniziare un percorso di correzione dall'interno".

Un caso che il PD ha colto immediatamente per attaccare il MoVimento: "Prendono un'intervista - scrive Marcucci su Twitter - la manipolano e fanno dire all'intervistato, il contrario di quello che ha pronunciato".

Oggi, i 5 stelle hanno pubblicato un post in cui replicano alle accuse: "Le parole di Dijsselbloem, dette da chi ha gestito le crisi in Grecia e Cipro, sono irresponsabili e rischiano di alimentare la speculazione nei confronti dell'Italia che ha invece i fondamentali economici in salute". "Pagine ufficiali social M5s diffondono false dichiarazioni manipolando un'intervista a Dijsselbloemex capo dell'Eurogruppo - afferma in un post su Fb Ettore Rosato, Vice Presidente della Camera in quota Pd -". C'è però un altro rischio in queste manipolazioni: far passare in secondo piano il contenuto reale di ciò che l'ex ministro delle Finanze dell'Aia ha dichiarato.

L'ex presidente dell'Eurogruppo viene intervistato dalla rete statunitense CNBC, e il video in questione viene divulgato da Pandora TV.

"Non ci sarà - conclude il partito - nessuna implosione e chi prefigura questo scenario fa terrorismo finanziario". Questa la risposta del Movimento, pubblicato in una nota ufficiale.

Correlati:

Commenti


Altre notizie