Serie A, le dichiarazioni di Luciano Spalletti dopo Inter-Genoa

Inter, il tuo segreto è la difesa : Spalletti si gode il particolare primato

In seguito al cambio di allenatore, i rossoblu hanno pareggiato con Juventus e Genoa e perso contro il Milan per un gol di Romagnoli nei minuti di recupero.

Spalletti ha quindi analizzato le chiavi della sfida: "In partita abbiamo fatto molto possesso palla in sicurezza e questo ha alleggerito la pressione sulla nostra difesa, dandoci l'opportunità di esaltare le qualità dei singoli". Spalletti dovrebbe riproporre in campo De Vrij, Dalbert, Gagilardini e Lautaro Martinez. "Il ventenne argentino va subito vicino al gol dopo 77", su invito di Politano da destra, ma il sinistro da pochi passi finisce a lato, poi Lautaro vivrà una gara in salita, spesso anticipato dal coetaneo Romero, argentino come lui. Avevo bisogno di fare una partita così, non tanto per i gol che non sono abituato a farne ma perchè l'inizio di campionato non è stato quello che avrei voluto.

Il Genoa ha uno sprazzo con Lazovic, che salta D'Ambrosio sulla linea di fondo e crossa con pericolosità, ma fuori.

Voti Inter-Genoa, anticipo undicesima giornata di Serie A con i nerazzurri che chiudono il primo tempo in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Gagliardini e Politano.

Inter al completo. Un buon viatico visto che in settimana a San Siro verrà il Barcellona a fare visita ai nerazzurri per la prima gara della seconda fase del primo turno di Champions League. Per il Genoa di Juric, che non calcia quasi mai in porta, un pomeriggio da dimenticare. A disposizione: Padelli, Vrsaljko, Vecino, Icardi, Ranocchia, Asamoah, Miranda, Candreva. A disp: Russo, Vodisek, Zukanovic, Mazzitelli, Lakicevic, Hiljemark, Lisandro Lopez, Medeiros, Lapadula. All. Il 5-0 del Meazza è griffato da Gagliardini con una doppietta, ma partecipano alla festa anche Politano, Joao Mario e Nainggolan.

Correlati:

Commenti


Altre notizie