Pensioni e reddito cittadinanza in dl collegati

Tria Conte Di Maio e Salvini

Riuscirete a dare 780 euro a tutti da Nord a Sud?

"Ho sempre detto che dal 2019 si parte con "quota 100" e reddito di cittadinanza, che sono uniti: saranno in un provvedimento che faremo il giorno dopo l'approvazione della legge Di Bilancio". A fargli eco, il neoeletto in Regione Fvg Mauro Capozzella, anch'egli al banco dei relatori, ma in veste di moderatore, per introdurre il territorio alla risposta del Governo del Cambiamento al binomio mancanza di occupazione/indigenza: "Nella scorsa consiliatura, il M5S ha votato la Misura attiva di sostegno al reddito, a conferma dello spirito costruttivo che anima il cuore della nostra forza politica - ha dichiarato il portavoce, pur ammettendo "l'impossibilità, da parte di questa misura, di superare i confini del mero supporto assistenziale, la platea limitata dei suoi beneficiari e l'assenza di un approccio riformista di tipo strutturale ai Centri per l'Impiego". Le povertà non sono tutte uguali: i senzatetto, i tossicodipendenti e le situazioni di fragilità e povertà estrema necessitano di un'assistenza diversa dai disoccupati; e neppure i disoccupati sono tutti uguali, ci sono quelli che escono da settori in crisi, quelli che vanno ricollocati, i disoccupati di lunga durata.

Cosicché, anche le prostitute rientrerebbero fra i beneficiari di questa lodevole iniziativa del Movimento 5 stelle. Quando presentare le domande e quando arriva il sussidio. "Il sistema di controllo di redditi e patrimoni consentito oggi dalla tecnologia e dalla condivisione dei dati tra Agenzie delle Entrate, Inps, ministero del Lavoro, lascia poco spazio ai furbi". Come detto il requisito fondamentale sarà l'Isee (massimo 9360 euro). "Gli abusi in tal modo sono difficili, se non impossibili". Uomini e retroscena della Terza Repubblica', che uscirà il prossimo 7 novembre, parlando delle modalità di gestione della ricerca di lavoro per coloro che riceveranno il reddito di cittadinanza. In Germania è di 404 euro ma si può aggiungere l'indennità per l'alloggio.

Scoraggiare col reddito di cittadinanza la ricerca di un lavoro, come dicono alcuni? Da noi, invece, si sta ragionando su una misura fino a 500 euro più 280 per l'affitto. "Chi vive in casa di proprietà prenderà dunque solo 500 euro".

Secondo l'Istat, nel 2017 c'erano infatti circa 5 milioni di individui in povertà assoluta. La cosa paradossale però è che, mentre impone che il centro per l'impiego cerchi lavori "congrui" e possibilmente vicino casa, la stessa legge impone alle stesse persone di fare lavori gratuiti per il comune che non sono in linea con il loro curriculum.

Bisognerà anche accettare almeno una delle prime tre proposte di lavoro offerte a chi intende beneficiare del reddito di cittadinanza. Inoltre, dovrà essere disponibile a lavori utili alla collettività e perderà il reddito se rifiuta tre proposte di lavoro. La prima proposta deve riguardare un'azienda collocata non oltre i 50 chilometri di distanza dal luogo di residenza del potenziale lavoratore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie