Momenti di tensione a Tu si que vales: Rudy Zerbi rischia grosso

A Tù Sì Que Vales giudici in lacrime per il rapper Marco:

Ha raccontato di essere affetto da sindrome di Down e che il suo brano Siamo diversi fra noi parla della lotta contro il bullismo e in particolare contro chi si accanisce nei confronti dei disabili. Proprio quest'ultimo, infatti, ieri ha vissuto dei momenti di vera tensione.

Sono Marco Baruffaldi, ho 22 anni e come vedete ho la sindrome di down, ma sono fiero di come sono. Questa è stata la sua presentazione: "È da tanto che volevo vedervi". Devo ringraziare il mio papà per la canzone perché mi ha aiutato nella metrica. Così si è presentato il rapper Marco Baruffaldi alla trasmissione su Canale 5 Tù si Que Vales! che con la sua esibizione rap ha commosso pubblico e giudici. Ha subito di peggio da un insegnante di sostegno e un suo compagno, per fargli un dispetto, ha urinato nelle sue scarpe ortopediche durante l'ora di educazione fisica. "Anche il suo maestro di sostegno lo ha bullizzato". A scuola, il ragazzo è stato maltrattato brutalmente.

Al termine dell'esibizione, Rudy Zerbi ha lasciato la sua poltrona da giudice al ragazzo che, dopo aver abbracciato Maria De Filippi, le si è seduta accanto e ha raccontato la sua storia."Ho scritto una poesia per mia madre deceduta due anni fa", ha detto prima di recitarla sul palco: "Mi coccola il tuo sorriso, mi coccola il tuo respiro, mi coccolano i tuoi abbracci". Noi adesso ci riprendiamo un attimo.

Con questa canzone voglio dire a tutti che ci sono anch'io e che servo anch'io.

Marco canterà con J-Ax a Tu si que vales? Vi anticipiamo solo che Rudi ha rischato, davvero, grosso.

Correlati:

Commenti


Altre notizie