Londra, uomo ferisce con un machete due persone nel quartier generale Sony

Chiudi
   Apri

Momenti di paura nella sede londinese della Sony, dove un uomo ha iniziato a tirare colpi di machete contro i dipendenti e le persone che si trovavano nelle vicinanze. Lo precisa Scotland Yard.

Il bilancio dell'attacco alla sede della Sony di Kensington (Londra) è di almeno due feriti, che non sarebbero fortunatamente in gravi condizioni. "Non ci sono elementi relativi all'uso di armi da fuoco", fa sapere la polizia, chiarendo che la vicenda non è considerata un atto terroristico.

La ricostruzione. L'allarme era stato dato verso le 11 locali, le 12 in Italia. L'aggressore non è stato per ora identificato, mentre si è appreso che la vita dei due feriti non è in pericolo, come confermano servizi di soccorso e polizia. Si è trattato invece di un "violento alterco" tra due membri del personale delle cucine, ha riferito un portavoce di Sony Music. La polizia ha fatto irruzione nell'edificio e ha immobilizzato l'uomo, che è finito in manette.

Un altro testimone oculare ha riferito di aver sentito delle urla e poi ha visto arrivare decine di vetture della polizia e le ambulanze.

Correlati:

Commenti


Altre notizie