Lazio, Inzaghi: "Bravi i ragazzi a riscattarsi dopo l'Inter"

Lazio Inzaghi

Il 4-1 alla Spal permette ai biancocelesti di consolidare il quarto posto - aspettando il Milan - e di dimenticare il ko con l'Inter.

La Lazio tornerà in campo all'Olimpico giovedì 8 novembre alle ore 18.55 per affrontare il Marsiglia in Europa League, poi giocherà in casa del Sassuolo domenica 11 novembre alle ore 18; la SPAL invece se la vedrà in casa contro il Cagliari sabato 10 novembre alle ore 18. Il gruppo mi ha dato tanto in questi anni e si allenano sempre nel modo giusto. Una battuta su Milinkovic-Savic: "Mi aspetto quantità e qualità da Sergej, per i gol abbiamo gli attaccanti". Dovevamo riscattarci dopo la gara con l' Inter e i ragazzi si sono preparati benissimo. "Oggi Immobile e Caicedo sono stati bravissimi - ha concluso il tecnico piacentino - mentre Correa è stato sfortunato quando è entrato". "Sta giocando meglio di partita in partita, oggi ho inserito Berisha a 20′ dalla fine che è un elemento importante per noi". Abbiamo analizzato, tutti insieme abbiamo fatto un'ottima gara. "Dobbiamo continuare così, i risultati positivi ci servono per la classifica e il morale - ha spiegato il centravanti napoletano ai microfoni di Dazn -". Sono felice per i due gol, la squadra ne aveva bisogno, nella ripresa si sono aperti gli spazi ed è giusto che gli altri abbiano cercato l'azione personale. Oggi abbiamo dato un bel segnale di maturità, vincendo alla grande. Caicedo? Bisogna fare delle scelte e io avevo l'imbarazzo con Correa e Luis Alberto che si sono allenati bene. Dà una grande mano in fase di non possesso. In tribuna c'era Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale: dopo le polemiche relative al mancato ingresso con la Polonia, Immobile deve tornare a stregarlo. Tocca a me trovare la soluzione migliore in base all'avversario.

Correlati:

Commenti


Altre notizie