Calciomercato, Buffon: "Io al Napoli? Lasciamo stare..."

Gigi Buffon sì, Edinson Cavani forse: il Psg prepara la sfida di Champions col Napoli

Sarà una partita delicata, contro un avversario di grandissimo livello. "Sì, giocherà titolare. Ha un ruolo molto importante per noi perché è una leggenda, ha una grande carriera, ha molta esperienza, è molto importante per noi con il suo approccio allo sport", spiega il tecnico parlando di Buffon, che ha saltato le prime 3 gare stagionali di Champions League per la squalifica rimediata lo scorso anno con la maglia della Juventus e la cui ultima apparizione nell'undici iniziale risale alla sfida dello scorso 7 ottobre vinta 5-0 contro il Lione.

Cosa significa? Che per adesso i transalpini, nonostante gli investimenti milionari, sono fuori dalla massima competizione europea per club. Se fossi l'arbitro Oliver e oggi incontrassi Gigi Buffon? Ci scherzerei, l'ironia è il modo migliore per abbattere dei muri e creare subito un'empatiaNon mi piace si dica che è un'ossessione per me, è un termine che non ha un'accezione positiva.

JUVE TRA LE FAVORITE - Il campione del mondo del 2006 ha speso qualche parola anche sulla sua ex squadra, la Juventus, tra le principali candidate alla vittoria della Champions League: "Ci sono 2-3 favorite: non puoi non mettere il Barcellona che ha il primo, a volte secondo giocatore al mondo (Messi, ndr)". Offerte dall'Italia? Avrei potuto prendere in considerazione un qualcosa di romantico come Parma.

"Se il Psg è favorito per la Champions?". Il Psg è una novità di questi anni e necessita di tempo. "Gli anni che abbiamo fatto hanno consolidato questo tipo di livello e ora è arrivato l'altro primo, ogni tanto secondo, giocatore al mondo", il riferimento a Cristiano Ronaldo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie