X Factor 2018, eliminati i Red Briks Foundation al Tilt

X Factor 2018 Anticipazioni questa sera il secondo appuntamento con i Live

Ascolti in crescita per la seconda puntata live di X Factor 2018, il talent show prodotto da Fremantle, che è stata vista ieri su Sky Uno/+1 da 1.321.117 spettatori medi, in crescita del+7% rispetto alla settimana scorsa, con 2.327.542 spettatori unici.

Un "esperimento particolare", ha detto Maionchi ma "confuso" (Fedez) che non ha convinto del tutto i giudici.

Dopo il primo Live Show di X Factor 12 andato in onda giovedì scorso, questa settimana per i quattro giudici la scelta dei brani da assegnare per il live show del 1 novembre ai concorrenti sarà più difficile. È Luna ad aprire la prima manche con un mash-up di 'God is a woman' (Ariana Grande) e 'I Do' (Cardi B): una "mitragliatrice che canta come un usignolo", la presenta il suo coach Manuel Agnelli, capitano delle Under donne. A Leo Gassmann, Mara Maionchi ha assegnato 'Next To Me' degli Imagine Dragons. Naomi emoziona interpretando il brano "Never Enough " tratto dalla colonna sonora del film "The Greatest Showman", mentre Martina Attili con la sua "Sober" della pop star americana Demi Lovato mette tutti d'accordo (e scioglie l'abituale resistenza di Manuel Agnelli verso le hit più commerciali). E finiscono (nuovamente) al ballottaggio. Anche se in questa formazione suonano da poco tempo, sono accomunati dalla passione per il rock, che influenza il loro sound e il loro look. Quando si chiuderanno i battenti di questa edizione probabilmente Manuel sconsolato telefonerà in continuazione alle sue ex concorrenti dicendogli "Mi fanno male le ossa, perché non vi fate mai sentire?"

Il rapper cantautore Anastasio chiude la seconda manche, riscrivendo una parte del nuovo testo di Elisa 'Se piovesse il tuo nome' e, m come nell'esibizione del primo live, soddisfa tutti i giudici.

Dopo un'assegnazione decisamente lontana dal loro mondo, Amore e Capoeira, ed una esecuzione non perfetta, il pubblico ha sorprendentemente deciso di mandare al ballottaggio l'altra band di Guenzi, i Red Bricks Foundation, reduci dalla loro miglior performance a X Factor. E così Lodo Guenzi, dopo aver ricevuto numerose critiche per i suoi interminabili giudizi, si è presentato al secondo live di X Factor con i buoni propositi stampati sulla maglietta: "voglio essere sintetico". Lodo Guenzi perde, dunque, un componente della categoria Gruppi: rimangono i Bowland e i Seveso Casino Palace.

Le atmosfere realizzate dal direttore creativo Simone Ferrari e il suo team, non saranno solo per i giovani talenti che si sfideranno, ma illumineranno l'X Factor Arena anche per gli ospiti di fama internazionale che si esibiranno sul palco. C'è anche un ospite italiano. Gli 11 concorrenti di XF12 hanno combattuto duramente per ottenere un posto per il terzo live e arrivare così sempre più vicini alla Finale di X Factor 2018.

Correlati:

Commenti


Altre notizie