Omicidio Khashoggi, ora Riad ammette: 'Era premeditato'

Riad ammette Omicidio Khashoggi premeditato

Domenica, gli inquirenti turchi avranno un incontro con il Procuratore generale di Riad a Istanbul per discutere dello stato dell'inchiesta.

Agenpress - Chi ha ucciso Jamal Khashoggi lo ha "premeditato".

"L'omicidio di Jamal Khashoggi è stato premeditato". Il presidente ha inoltre detto che si tratta di un omicidio politico, attentamente pianificato nei giorni precedenti. "Ecco perché accogliamo con favore le parole del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milaniesi, che ha riferito di voler riconsiderare l'export di armi dal nostro Paese all'Arabia Saudita e di voler aprire un fronte comune con la Germania e altri stati europei, per imporre un effettivo blocco delle vendite al governo di Riad". Lo riportano il Washington Post e il quotidiano filo-governativo turco Sabah. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. L'iniziativa rientra nei tentativi della Corona di placare l'indignazione internazionale per l'omicidio del reporter, dopo aver arrestato almeno 18 sospetti e allontanato cinque alti funzionari.

Il presidente Trump è stato informato giovedì 25 ottobre dalla direttrice della Central intelligence agency (Cia), Gina Haspel, sull'indagine relativa alla morte del giornalista saudita Jamal Khashoggi: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders. Finora non aveva potuto lasciare il Regno in quanto qualche mese fa Riad gli aveva imposto restrizioni sui suoi movimenti all'estero. Questa risposta è stata guardata con sospetto da molte autorità occidentali e ha messo a dura prova i rapporti diplomatici tra sauditi e mondo occidentale. "Martedì 2 ottobre Jamal Khashoggi, columnist del Washington Post, è entrato nel consolato dell'Arabia Saudita a Istanbul ed è stato brutalmente assassinato", scrive il Washington Post, che abbina la frase 'chiedete la verità' alla foto del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman, che sarebbe coinvolto nella morte di Khashoggi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie