Pistola alla tempia dell'insegnante: "Mettimi presente". Choc a scuola

Punta la pistola alla tempia dell'insegnante e la minaccia:

Uno studente minaccia la sua professoressa con una pistola ad aria compressa. Come succede spesso in questi casi, il fatto è diventato noto a tutti poichè uno degli studenti ha pubblicato le immagini nel suo profilo social di Snapchat, creando così sdegno nel mondo dei social e ottenendo una denuncia da parte della scuola.

"Non è un liceo abituato a questo genere di episodi", ha commentato Didier Sablic, insegnante da quasi 25 anni del liceo Edouard-Branly di Créteil, dove, secondo lui, ci sono "molti progetti per lavorare con gli studenti sul rispetto del prossimo". Osservando le immagini si possono contare almeno tre ragazzi responsabili del fatto: colui che tiene la pistola, il ragazzo che filma con il cellulare ed un terzo che passa davanti allo smartphone facendo un gestaccio. Stando a quanto riportato da Le Parisien, nel video apparirebbe il ragazzo che punta la pistola contro la testa della sua insegnante, che sembra volesse metterlo assente. Entrambi i giovani sarebbero stati arrestati. L'insegnante non sembrerebbe spaventata, piuttosto stufa dell'atteggiamento prepotente e minaccioso dell'alunno. I due ragazzi sarebbero stati arrestati e la polizia starebbe cercando di individuare chi ha girato il video choc.

Le autorità avrebbero aperto un'inchiesta.

Correlati:

Commenti


Altre notizie