LIVE Giro di Lombardia: a Bergamo scatta la ?classica delle foglie morte?

Ciclismo, Thibaut Pinot vince il Lombardia. Nibali e Theuns sul podio

C'è poi da incorniciare la prova di tutta la Bahrein Merida, che oltre a Nibali inserisce altri due uomini nella top ten, Ion Izagirre (6°) e Domenico Pozzovivo (8°), ai quali vanno aggiunti Franco Pelizotti e Matej Mohoric che hanno lavorato in precedenza per spianare la strada e poi proteggere Vincenzo nel finale.

Thibaut Pinot, il francese che ama l'Italia, ha invece vissuto una giornata perfetta, con gli avversari via via crollati lungo le salite di questo durissimo Giro di Lombardia, e lui ancora capace di assestare i colpi decisivi sul Civiglio.

E' l'ultima corsa prestigiosa della stagione, quella che fa da contraltare alla Milano-Sanremo. Poi avanzano in otto: Davide Ballerini (Androni Sidermec), Umberto Orsini e Alessandro Tonelli (Bardiani CSF), Florian Sénéchal (Quick Step Floors), Franck Bonnamour (Fortuneo Samsic), Jonathan Restrepo (Katusha Alpecin), Michael Storer (Sunweb) e Marco Marcato (UAE Team Emirates).

Dopo la storica salita del Ghisallo, rimangono davanti in 4: Tonelli, Storer, Orsini e Bonnamour. Primoz Roglic, che aveva fatto lavorare la squadra nei chilometri precedenti, attacca. Ma in discesa lo sloveno recupera terreno e dal gruppo esce anche il colombiano Bernal, per formare il quartetto di testa. Dietro prima Michael Woods, poi Uran e Daniel Martin, cercano di ricucire lo svantaggio.

Sul traguardo di Como, il corridore francese precede Vincenzo Nibali, comunque protagonista di una grande prestazione. Pinot eguaglia Laurent Jalabert, vincitore della Milano-Torino e del Lombardia nello stesso anno. Al quarto tentativo lo squalo cede e inizia la cavalcata solitaria del 28enne francese. Il momento decisivo si è avuto sul Muro di Sormano, 1700 metri al 27%, con Nibali che risponde allo scatto di Roglic e viene seguito solo da Pinot, mentre Bardet e Valverde non riescono.

Correlati:

Commenti


Altre notizie