Indonesia: terremoto magnitudo 6.0 al largo dell'isola di Bali

Terremoto in Indonesia: almeno 5 mila persone mancano all'appello (1.763 le vittime)

Le immagini, riprese da un satellite, mostrano il processo di liquefazione del suolo nella città di Palu, sull'Isola indonesiana di Sulawesi, colpita lo scorso 28 settembre da un sisma di magnitudo 7,5 e da uno tsunami, che ha inghiottito nel fango strade ed edifici.

Le speranze di trovare qualcuno ancora vivo sono quasi svanite e la ricerca di sopravvissuti tra le macerie si è trasformata nella conta dei morti. L'Agenzia nazionale per la gestione delle calamità (Bnpb) dichiara che le squadre di soccorso continueranno le ricerche dei dispersi fino al prossimo 11 ottobre, quando questi diventeranno "presunti morti".

Si moltiplicano gli sforzi internazionali per assistere 200mila persone considerate in stato di estrema necessità. Cibo e acqua pulita scarseggiano ancora e molti dipendono interamente dagli aiuti per sopravvivere. Gli elicotteri hanno lanciato scorte di forniture a più comunità isolate al di fuori di Palu, dove la portata del danno non è ancora del tutto chiara.

Correlati:

Commenti


Altre notizie