Cristiano Ronaldo, fu il Real Madrid a convincerlo per l'accordo

Ronaldo oggi i legali della Mayorga promettono nuove rivelazioni

Dopo aver lanciato l'hashtag "justicacr7", con la foto del calciatore ritratto come superman, sul suo profilo Instagram la donna ha pubblicato la storia del cobra che vuole mangiare la lucciola.

Arrivano interessanti aggiornamenti dal Portogallo sul Sexygate che coinvolge l'attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo, accusato di stupro da Kathryn Mayorga e da altre tre donne.

Nel 2015 decine di entità in tutta Europa, compresi studi legali - recita il comunicato - sono stati attaccati e molti dati sono stati rubati da un cyber criminale. Questione di prospettiva. Un no, anche di una putt. - perché anche lei ha diritto di dire no - non vale nulla, è merce. Ronaldo ha detto di avere "la coscienza pulita" ma deve comunque difendersi da una causa civile (per l'annullamento dell'accordo del 2009) e da una possibile accusa formale della polizia del Nevada, che potrebbe decidere di processarlo per stupro. Oltre alla novità relativa alle prove, ci sono state le affermazioni dell'avvocato di Kathryn Mayorga, Leslie Stoval, secondo cui ci sarebbero altre tre donne che avrebbero subito delle molestie sessuali da parte del fuoriclasse portoghese. Opera loro anche l'accordo extra-giudiziale per cui in cambio del silenzio sulla vicenda sarebbero stati pagati 375 mila dollari. Il signor Ronaldo è stato consigliato di risolvere privatamente le accuse contro di lui al fine di evitare le inevitabili tentativi che sono ora in corso per distruggere una reputazione che è stato costruito su un duro lavoro, atletismo e onore. A scendere in campo chiedendo la presunzione d'innocenza è il Primo Ministro portoghese Antonio Costa in un'intervista televisiva. Abbiamo le stesse prove del 2009. "Questa vicenda non modifica tale opinione".

Correlati:

Commenti


Altre notizie