Napoli, Jorit aggredito da consigliere: stava dipingendo il volto di Ilaria Cucchi

Il famoso street artist napoletano Jorit Agoch è stato aggredito martedì 9 ottobre a Napoli nel quartiere di San Giovanni a Teduccio mentre era impegnato nella realizzazione di un nuovo murale dedicato a Ilaria Cucchi e Sandro Pertini.

Jorit (vero nome Agostino Chirwin), è uno street artist italiano di origini olandesi, è nato a Napoli dove ha realizzato alcune fra le sue opere pi famose, come l'effigie di Che Guevara, il ritratto di Maurizio Sarri o Eduardo De Filippo, fino all'icona di Diego Armando Maradona rappresentato a pochi metri dal viso di Niccolò, un bambino autistico, o ancora, Davide Bifolco, ucciso dalla polizia nel 2014. Qualcuno ha voluto manifestare a proprio modo, ma questo chiaramente lo qualifica, il proprio disaccordo non so a cosa poi. Il responsabile dell'aggressione sarebbe Pietro Lauro, esponente di estrema destra vicino a Casapound e Avanguardia nazionale e consigliere della V Municipalità di Napoli. Street Art. Personalmente favorevole, anche perché prevedeva la partecipazione di ragazzi delle scuole del territorio, ma ciò che mi vedeva perplesso erano le modalità non condivise sulla scelta delle location - spiega in un post - Nonostante fosse venuto meno il numero legale, e non avendo votato nulla nel merito delle location, fermo restando l'unanimità degli interventi di tutti i gruppi a favore del progetto, ieri nel primo pomeriggio, l'artista designato, il noto Joriet, iniziava la propria opera sull'immobile ubicato in via Menzinger, sul quale avevo espresso la mia contrarietà, dal momento che era stata recentemente tinteggiata. Purtroppo, e chiedo scusa a tutti i miei amici e a chi mi sostiene quotidianamente, mi sono lasciato tradire dalla emotività e da cieca passione, trasmettendo una personalità intollerante. Nel video pubblicato dal quotidiano si vede Lauro intimare a Jorit di interrompere i lavori e anche minacciarlo di violenze.

Correlati:

Commenti


Altre notizie