Hubble ha problemi a un giroscopio, NASA cerca una soluzione

Hubble Space Telescope telescopi spaziali Nasa Esa Pilastri della Creazione

In precedenza Hubble aveva ancora quattro giroscopi funzionanti.

Le operazioni scientifiche sono state sospese, mentre la NASA indaga sull'anomalia.

Un importante meccanismo di Hubble, il telescopio in orbita intorno alla Terra dal 1990, ha smesso di funzionare e potrebbe condizionare le future attività e osservazioni del più famoso osservatorio spaziale. Durante la Servicing Mission-4 del 2009, gli astronauti sostituirono i giroscopi vecchi con sei nuovi di zecca.

Gli scienziati NASA hanno registrato problemi a uno dei giroscopi attivi venerdì 5 ottobre.

Ecco perché Hubble sta funzionando in safe mode, mentre gli addetti del Goddard Space Flight Center della NASA e dello Space Telescope Science Institute conducono tutte le analisi e i test del caso per stilare la lista delle opzioni disponibili per rimettere al lavoro il telescopio spaziale nel pieno delle sue prestazioni operative. Hubble è dotato di sei giroscopi e ha bisogno di almeno tre di loro per funzionare al meglio.

Il malfunzionamento del giroscopio non è stato una sorpresa per la NASA: già da un anno stava esibendo problemi tecnici tipici delle ultimissime fasi del ciclo vitale. Tenete conto che di solito Hubble ne utilizza tre per volta per assicurare la massima efficienza, ma che può continuare a fare osservazioni scientifiche anche con un solo giroscopio.

Nebulosa NGC 6326 fotografata da Hubble.

Correlati:

Commenti


Altre notizie