Gp Giappone, dominio Mercedes: vince Hamilton davanti a Bottas

Uno-due Mercedes Hamilton il più veloce nelle libere 1 Raikkonen quarto davanti a Vettel

Lewis Hamilton domina il gran premio del Giappone e consolida il comando in classifica piloti: a 4 gare dalla fine, l'inglese della Mercedes ha un vantaggio di 67 punti sul ferrarista Sebastian Vettel. "Ottima, invece, la qualifica delle due Toro Rosso con Hartley e Gasly che si qualificano rispettivamente sesto (1'30" 023) e settimo (1'30" 093) e del prossima pilota Ferrari Leclerc che chiude decimo (1'29" 864).

Ad ora sembra di rivedere un remake della seconda parte di stagione dell'anno scorso, con l'unica differenza che allora la Rossa fu "demolita" a causa del "harakiri" in quel di Singapore e dei problemi di affidabilità accorsi alla PU evo tra il gp di Suzuka e e quello malese, mentre quest'anno la PU Ferrari ha dimostrato grande solidità. "È stato uno show, un week end indimenticabile", le parole a fine gare del vincitore che però non vuole ancora cantare vittoria: "Un passo alla volta, non vogliamo cantare vittoria troppo presto". Tutto ciò ha favorito Lewis "formichina". "Seb ha rimontato posizioni su posizioni, montando le gomme soffici che si sono rivelate più performanti delle bianche, ma quando si è ritrovato a 40" dal compagno di squadra la sua corsa è finita lì.

Come spiegarsi il "passo del gambero" della SF71H?

Come dodici mesi fa, è di nuovo il Gp del Giappone ad archiviare il Mondiale della Ferrari. Lavoriamo forte tutto l'anno, le ultime gare sono state difficili per tutti, per me, per la squadra, per la gente in pista e anche a casa. E' impossibile sapere quale sarebbe stata la nostra prestazione oggi senza l'incidente alla chicane; durante il fine settimana avevamo migliorato la macchina, la si guidava sempre meglio, ma sfortunatamente questo è quello che abbiamo ottenuto oggi. Una mossa di carattere ma fatta nel posto sbagliato. Se ciò non fosse avvenuto staremmo parlando già di una F1 morta e sepolta.

Correlati:

Commenti


Altre notizie