Ferrari, a Suzuka altra delusione dopo un filotto di orrori

Uno-due Mercedes Hamilton il più veloce nelle libere 1 Raikkonen quarto davanti a Vettel

Altri numeri chiariscono lo strapotere di Lewis, alla 71ma vittoria in carriera, a -20 dal record di Michael Schumacher e al nono successo stagionale (-2 dalle 11 vittorie nel 2014). "Ma non siamo molto veloci" spiega Sebastian Vettel-.Possibilità per la pole?

Come dodici mesi fa, è di nuovo il Gp del Giappone ad archiviare il Mondiale della Ferrari. "Dopo il contatto è stato un disastro, perché son scivolato dietro al gruppo e senza safety car è stato difficile rimontare". Oggi le cose sono state fatte bene, e la vettura andava forte, nonostante i danni subiti. Sul podio al terzo posto Max Verstappen della Red Bull. Quarto Daniel Ricciardo, anche lui della Red Bull. Le Ferrari di Raikkonen e Vettel si sono classificate rispettivamente in quinta e sesta posizione.

CONTATTO CON RAIKKONEN - Verstappen ha anche commentato la penalità di cinque secondi che ha dovuto scontare per aver tagliato la curva toccando successivamente Kimi Raikkonen: "Ho fatto di tutto per tornare in pista senza danneggiare nessuno e non mi è sembrata una manovra da folli". Per me sì, sennò non provavo. La SF71H ha dimostrato fin da inizio anno di essere una monoposto che avrebbe dato del filo da torcere alle Frecce d'argento, ma la mancanza di continuità di risultati e sopratutto l'incapacità di raccogliere il massimo possibile in ogni gp. vuoi per errori o per strategia, non ha permesso alla Ferrari di raccogliere i frutti dell'eccellente lavoro svolto dei ragazzi in fabbrica a Maranello. E' impossibile sapere quale sarebbe stata la nostra prestazione oggi senza l'incidente alla chicane; durante il fine settimana avevamo migliorato la macchina, la si guidava sempre meglio, ma sfortunatamente questo è quello che abbiamo ottenuto oggi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie