Torino-Frosinone ore 20,30, segui La diretta Longo si gioca il futuro

Torino-Frosinone probabili formazioni e statistiche

I ciociari però, con il cuore, avevano accorciato prima con Goldaniga e poi pareggiato i conti con Ciano.

Seconda vittoria consecutiva per il Toro che vola a 12 punti, momentaneamente 6° in classifica, e condanna il Frosinone, in caduta libera e con Moreno Longo sempre più in bilico.

Sulla squadra: "Mi sono arrabbiato molto all'intervallo perchè sul 1-0 dovevamo chiudere la gara, invece abbiamo dato coraggio a una squadra che lotta per non retrocedere come il Frosinone. In campo dobbiamo stare più attenti a non rilassarci e a mantenere alta la concentrazione nei novanta minuti". Il tecnico granata parte subito in quinta contro gli arbitri: "Sono stanco di perdere punti: gli arbitri influiscono sul risultato". Oggi ci è andata bene ma non possiamo ogni volta rovinare tutto e fare regali agli avversari.

Su un disegno contro il Torino: "Questo non lo so".

"Quando i risultati non arrivano è normale sentire la pressione". I quattro arbitri, tutti quelli che ci sono più il VAR, nessuno l'ha visto e nessuno dice nulla.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; Berenguer, Baselli (80' Lukic), Rincon, Meité (86' Soriano), Ola Aina (65' Parigini); Zaza, Belotti. All.

Frosinone (3-4-3): Sportiello 6.5, Goldaniga 6.5, Salamon 5.5, Krajnc 6 (40' st Soddimo sv), Zampano 5, Hallfredsson 6, Chibsah 6, Molinaro 5.5, Ciano 6.5, Campbell 5 (33' st Vloet sv), Ciofani 5.5 (32' st Perica sv). Terzo risultato utile per i granata, che sono riusciti a portarsi sul 2-0 grazie alle reti di Rincon e Baselli.

AMMONITI: Ciano (F), Hallfredsson (F), Sirigu (T), Izzo (T), Meité (T). Recupero: 1' e 4'.

Correlati:

Commenti


Altre notizie