Mourinho non muore mai, il Manchester United lo esonera lo stesso?

Nuovo show di Mourinho:

Lo United va al riposo sullo 0-2, ma nel secondo tempo al 25' Mata suona la carica, firmando l'1-2, e 6' più tardi Martial realizza la rete del pareggio. E proprio ieri José Mourinho ha rivelato tutto il suo nervosismo in una conferenza lampo di soli tre minuti, svoltasi alle otto del mattino, e da molti interpretata come una "ritorsione" contro i giornalisti.

Secondo quanto riporta il Mirror, infatti, lo Special One mentre si dirigeva verso gli spogliatoi si sarebbe rivolto verso le telecamere ed avrebbe pronunciato una frase in portoghese, che tradotto significa: "Vaffa****o, figli di p******". Domanda ridicola, hanno giocato per il Manchester United. Hanno dato tutto in campo e non penso che siamo stati fortunati, il risultato l'hanno meritato. Alcuni ragazzi, anche se non sono le vittime di questa caccia all'uomo non la stanno gestendo bene.

PER STAMPA DESTINO DEL TECNICO SEGNATO - Mourinho per il momento resta in sella. Nelle ultime due settimane i Red Devils hanno perso due volte (contro Tottenham e Derby), e pareggiato altrettante (Valencia e Wolverhampton). All'Old Trafford vige la tradizione di giocare un calcio offensivo. E' però di diverso avviso la BBC: stando alla versione dell'emittente inglese, il tecnico lusitano godrebbe ancora della fiducia del board e la sua posizione, almeno per ora, non sarebbe a rischio. Netto ko casalingo per il Watford che perde 4-0 con il Bournemouth, che passa con gol di Brooks al 14°, poi l'espulsione di Kabasele al 32° lascia in dieci i padroni di casa, colpiti dalla doppietta di King (33° e 45°), mentre al 46° è Wilson a chiudere il match sullo 0-4.

Correlati:

Commenti


Altre notizie