Il sindaco Salvo Pogliese rende omaggio a Gilberto Idonea

Gilberto Idonea

Presente il sindaco di Catania Salvo Pogliese che ha offerto ai familiari "uno spazio di sepoltura nel viale degli Uomini illustri del cimitero".

Ma la popolarità di Gilberto Idonea, va oltre i teatri siciliani.

Si è spento all'età di 72 anni l'attore siciliano Gilberto Idonea.

Da menzionare anche il film "Nati Stanchi" del 2001, diretto da Dominick Tambasco, che ha segnato il debutto sul grande schermo di Ficarra e Picone.

Anche il Calcio Catania e i suoi tifosi lo hanno ricordato con un applauso nello stadio Massimino poco prima dell'inizio dell'incontro con la Vibonese.

Diversi anni fa aveva dato vita, nel quartiere della Civita, al Teatro Delle Arti, un esperimento estremamente positivo di polo culturale autenticamente popolare, vicino alla gente.

Il suo debutto nel mondo del cinema è avvenuto nel 1978 nel film "Turi e i paladini", e da quel momento la carriera dell'attore catanese è stata costellata di innumerevoli partecipazioni in spettacoli e pellicole cinematografiche di successo. Al suo attivo aveva molti film, tra cui Malena di Giuseppe Tornatore, la donna del treno di Carlo Lizzani, lo sciasciano Consiglio d'Egitto di Emidio Greco, nel quale interpreta il Barone Fisichella, Le conseguenze dell'amore di Paolo Sorrentino.

Protagonista di diverse serie televisive, Gilberto Idonea si è fatto notare soprattutto ne "La Piovra 8-Lo scandalo" e anche ne "La Piovra 10", di cui è stato coprotagonista nel ruolo dell'avvocato Rittone.

In occasione del 70°anniversario della morte di Angelo Musco, Gilberto Idonea ha presentato uno spettacolo per ricordare il grande comico catanese, intitolato "One man show", al Teatro Bellini di Catania.

Correlati:

Commenti


Altre notizie