Sanita’: M5S presenta pdl ‘sesso sicuro’, Iva al 10% su preservativi

Arriva legge su sesso sicuro

Il Movimento 5 Stelle presenterà in Parlamento una proposta per ridurre l'Iva dal 22% al 10% sui preservativi maschili e femminili. "Il prezzo in Italia continua ad essere molto elevato".

Per quanto riguarda l'utilizzo dei metodi contraccettivi, rispetto a un'indagine fatta dall'ISS nel 2010, rimane stabile la percentuale di chi non usa alcun metodo (10%), mentre aumenta l'utilizzo del preservativo (77%) ma anche quello del coito interrotto (26%) e del calcolo dei giorni fertili (11%) La famiglia e' un luogo in cui difficilmente si affrontano argomenti quali "sviluppo sessuale e fisiologia della riproduzione", "infezioni/malattie sessualmente trasmissibili" e "metodi contraccettivi" (solo il 10% parla in famiglia di questi argomenti in maniera approfondita). "Inoltre, "'si possono trasmettere attraverso il sangue (ad esempio, trasfusioni, contatto con ferite, scambio di siringhe, tatuaggi, piercing) o con i trapianti di tessuto o di organi (Hiv, Hbv, Hcv, sifilide), ed infine, per passaggio diretto dalla madre al feto o al neonato durante la gravidanza, il parto, o l'allattamento (come l'Hiv, il virus dell'epatite B e la gonorrea, clamidia)'". La misura consterebbe circa 50 milioni all'anno ed è rivolta soprattutto ai giovani. Un adolescente su 20 presenta "un'infezione batterica acquisita per via sessuale, e l'età in cui tali infezioni si presentano sta diventando sempre più bassa". Marinello cita pure gli ultimi dati diffusi dal Censis sulle "conoscenze in materia di sessualità e rischi connessi nel mese di febbraio 2017".

L'età media al primo rapporto sessuale è di 16,4 anni, 17,1 anni è l'età media al primo rapporto completo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie