Horner, veleno su Fernando Alonso

F1 la Red Bull chiude le porte in faccia ad Alonso

Il team principal della Red Bull ha definitivamente escluso la possibilità di vedere il due volte campione del mondo al posto di Daniel Ricciardo, che dal prossimo anno sarà un pilota Renault.

"Ho un grande rispetto per Fernando, è un grande pilota, fantastico". Ieri la notizia del rifiuto del team manager della Red Bull all'ipotesi di ingaggiare per le prossime stagioni il pilota spagnolo, reo a suo dire di "creare caos ovunque vada". "Io non sono sicuro che sia la soluzione migliore per noi". Siamo fortunati ad avere sotto contratto grandi talenti, ci siederemo e vedremo qual è la situazione. Alonso e Red Bull sono stati più volte in passato vicini al 'matrimoniò, ma il pilota asturiano ha sempre declinato le offerte, l'ultima in ordine di tempo nel 2009, quando gli fu proposto un grosso contratto, di nuovo declinato perché il pilota scelse la Ferrari. "Ricciardo potrebbe pentirsi della sua decisione - ha spiegato Horner -". Non l'ho ancora accettata. Ho pensato che stesse scherzando, ma lui è stato chiaro e rispettiamo la sua scelta. Non a caso Horner gli lancia una stoccata: "La Renault è una scuderia in crescita e anche se è difficile da capire, avrà avuto le sue ragioni". Certo, sarebbe stato più comprensibile se fosse andato alla Ferrari o alla Mercedes, sta correndo un rischio enorme in questo momento della sua carriera.

Correlati:

Commenti


Altre notizie