Daniel Ricciardo con Renault Formula 1 dal 2019

F1 | Villeneuve su Ricciardo “Fantastico che vada alla Renault”

"Daniel Ricciardo ci ha avvisati che lascerà il team al termine della stagione 2018": si apre così la nota della Red Bull che poi prosegue ricordando la carriera del pilota all'interno della scuderia: "Essendo entrato a far parte della famiglia Red Bull nel 2008 come membro del Red Bull Junior Team, con il quale ha vinto numerosi titoli giovanili, Daniel ha debuttato in Formula 1 nel 2011 nel Gran Premio di Gran Bretagna. Vorremmo ringraziarlo per la sua dedizione e il ruolo che ha recitato da quando è entrato a far parte del team nel 2014".

Come tanti altri piloti Red Bull ha percorso una lunga strada nelle scuderie satellite prima di approdare nel Top team.

Ora alla Red Bull tocca ingaggiare un sostituto di tutto livello. I nomi son tanti: dall' asturiano Fernando Alonso, al suo amico Carlos Sainz (che perderà il posto proprio a scapito di Ricciardo). L'australiano sembrava destinato al rinnovo con la casa anglo-austriaca, ma una serie di complicazioni l'ha convinto ad abbracciare la causa Renault. Queste le parole della scuderia francese: "La Renault ha deciso di tornare in Formula 1 per lottare per il titolo - ha spiegato Jerome Stroll, presidente di Renault Sport Racing -". Il team principal, Cyril Abiteboul afferma: "La firma di Daniel sottolinea la nostra determinazione ad accelerare i nostri progressi verso l'avanguardia dello sport". Dovremo ripagare la sua fiducia in noi consegnandogli la migliore auto possibile. Sopra di tutto, c'era la volontà di Ricciardo di firmare un contratto annuale (per poi entrare di nuovo sul mercato l'anno prossimo e ambire al tanto agognato sedile in Mercedes o Ferrari), ma il mondo Red Bull spingeva per un altro biennale, che avrebbe legato Ricciardo ai bibitari fino a tutto il 2020. "Spero di essere in grado di aiutarli in questo viaggio, dentro e fuori pista".

Secondo l'ex campione Jacques Villeneuve, sarebbe l'arrivo dei motori Honda sulla Red Bull ad avere contribuito a maturare la decisione di Ricciardo: "Parlavo di questo [il futuro di Ricciardo] da diverso tempo, ma nessuno mi credeva: tutti si aspettavano che Ricciardo restasse alla Red Bull, invece ha fatto questa scelta incredibile. È con orgoglio, ma anche con umiltà, che accoglieremo Daniel nel nostro team nel 2019".

Correlati:

Commenti


Altre notizie