Crono individuale azzurri in retrovia con Ganna e Moser

Presentazione della cronometro Castroviejo e Campenaert per il bis Ganna e Moser speranze azzurre

Soli 63 centesimi al termine di 45.700 metri.

C'è delusione per Stefan Küng, che non è ruscito a salire sul podio della cronometro europea. Dopo due intermedi all'inseguimento il belga è riuscito ad inserire le marce alte sul finale, scavalcando i rivali proprio sulla linea del traguardo. Il belga ha preceduto di meno di un secondo lo spagnolo Jonathan Castroviejo e di 28 il tedesco Maximilian Schachmann.

Doppietta olandese, come da pronostico, invece nella gara femminile. "Vittoria per Ellen Van Dijk, argento, a 2" dalla connazionale, ad Anna Van der Breggen. "Il migliore è Filippo Ganna, dodicesimo a 1'42" di ritardo. Più indietro Marta Cavalli in ventitreesima posizione.

Correlati:

Commenti


Altre notizie