Il retroscena: Keita, la sua voglia di Inter ora può essere premiata

Inter c'è un nome nuovo per l'attacco

L'Inter non sta portando avanti soltantoil sogno Luka Modric in questi giorni di mercato. Un anno fa arrivò nel Principato per 30 milioni più bonus (una cifra complessiva vicina ai 32 milioni), oggi l'Inter lo porterebbe in nerazzurro per gli stessi 30 milioni, con la formula ormai consueta (e obbligata) del prestito con diritto di riscatto.

L'Inter sta quindi lavorando per chiudere questa operazione in trattativa singola, perché il giocatore piace e andrebbe ad arricchire il reparto offensivo di Luciano Spalletti. Con l'ex laziale, l'ex Sassuolo, Karamoh e Nainggolan (che può rivestire anche il ruolo di mediano o di trequartista nel tridente alle spalle della punta), oltre a Icardi e a Lautaro Martinez, il tecnico avrà a disposizione un ventaglio di soluzioni offensive notevoli e modulabili in base all'avversario e alle necessità della gara.

Quante possibilità ci sono che Keita arrivi a Milano? Alla Lazio partiva da sinistra e la cosa potrebbe far preoccupare i tifosi interisti sul futuro di Perisic.

Correlati:

Commenti


Altre notizie