Cassano si (ri)offre al Cagliari: "Vorrei tornare a giocare"

Roma ecco un altro Cassano è un esterno d'attacco di 15 anni

Per rientrare, mi alleno per rientrare. Io non ho mai subìto infortuni, né muscolari, né di altro tipo. Carolina e i miei figli mi hanno cambiato, ora sta a me dare il buon esempio.

" Devo dire che Alessandro Moggi sta facendo un gran lavoro, mi ha trovato più squadre lui di tutti quelli che l'hanno preceduto. Voglio la Serie A, il Bari l'ho nel cuore ma non ho troppo tempo a disposizione".

Voglia di ripartire e un fisico pronto a reggere i ritmi della Serie A, Cassano non ha dubbi: "Adesso ho 82 chili, record assoluto". Neppure a vent'anni ero sceso a 82. "Salvo una volta in cui superai quota mille". Parlando del presente, invece, si sbilancia sulla Serie A: "Questa Roma è due, tre anni indietro rispetto alla Juve". Andrei a zero in squadre come Sassuolo, Bologna, Torino e Parma: se decidessero di prendermi non chiederei soldi, di quelli se ne parlerebbe a fine stagione. "Se a settembre, ottobre sono ancora così, mi iscrivo al Corso di Coverciano, voglio rimanere nel calcio". Fermo ormai da un paio di anni (se si esclude il ritiro col Verona prima dello scorso campionato), l'ex golden boy barese e nazionale azzurro si rifà vivo per lanciare un appello a diverse squadre di Serie A, Cagliari compreso.

Sulla Roma: "È due-tre anni indietro rispetto alla Juve".

L'appello finale: "Ormai ho l'età giusta per riuscire ad amministrare la mia energia".

Correlati:

Commenti


Altre notizie